googlecarDal prossimo 10 luglio se vedete una macchina di Google sorridete. Iniziano infatti in quella data le nuove riprese dell’azienda di Mountain View nel nostro Cantone.

Per il suo servizio Street View, Google prevede di raccogliere immagini a Bellinzona, Lugano, Locarno, Mendrisio, Giubiasco e in altre località minori, nonché su ciclopiste e sentieri escursionistici.

Come scrive oggi il GdP, questa nuova tornata di riprese si rende necessaria dopo che le immagini raccolte nel 2009 sono state rimosse per motivi di privacy. Nel 2011, infatti, il sito americano era stato obbligato ad oscurare le immagini svizzere pubblicate fino ad allora. Nel 2012, poi, il Tribunale federale aveva parzialmente rivisto la decisione e l’anno scorso Google aveva effettuato delle riprese nel nostro Cantone, in sordina, senza tuttavia pubblicarne le immagini.

Ora Google può tornare a fotografare liberamente, ma sempre con la massima attenzione alla privacy. È stata aperta una hotline con la quale chiunque può chiedere la rimozione di immagini indesiderate ed è stato promesso che le zone sensibili, quali caserme, ospedali e simili, verranno preventivamente sfuocate. Inoltre Google ha assicurato che avrà il massimo rispetto per i giardini privati.

Marco Tarsitano

Tresol Group